Messaggio
  • Benvenuti su www.cetica.it

    Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione e per altre funzioni. Clicca sul tasto ACCETTO per proseguire. GRAZIE!

 

LA CHIESA DI S. MICHELE ARCANGELO

 

 

La Chiesa di S. Michele Arcangelo (oppure S. Angelo) è posta al centro dei borghi di Cetica. Di probabili origini monastiche vallombrosane, conserva caratteri romanici con navata centrale, alla quale vennero successivamente aggiunte le due laterali. All’interno della Chiesa, di pregevole fattura, una Madonna con Bambino quattrocentesca, tempera su tavola, opera del fiorentino Pesellino (Francesco di Stefano) posta nella navata destra.

 

 

Nella sinistra un Crocifisso in legno di castagno della medesima epoca, di scuola fiorentina del Donatello, protagonista di una splendida leggenda che ci accompagna da generazioni. Il crocifisso è stato completamente restaurato nel corso del 2006 grazie al contributo di istituti bancari, e quindi riposizionato nella navata sinistra della Chiesa, dove è possibile ammirarlo in tutta la sua straordinaria bellezza.

 


 

E poi un trittico raffigurante Madonna con Bambino e Santi, tempera su tavola datata 1357, di recente attribuita alla maniera di Taddeo Gaddi (proveniente dalla Chiesa di S.Maria di Cetica).

 


 

Infine una Madonna del Rosario, olio su tavola di Cosimo Daddi (1550-1630). Tutto questo rende davvero meritevole una visita alla piccola Chiesa montana.

 


 


PROLOCO "I TRE CONFINI" | CETICA